Tutti i Cardinali vivono in lussuosi appartamenti da 400-500mq! Ecco la “chiesa povera” di Papa Francesco!

Di Veritanwo

Mentre continua la saga di Bergoglio “Papa povero” o “Papa dei Poveri”, ovvero una geniale operazione di marketing per riavvicinare la gente alla Chiesa Cattolica, il programma televisivo di Italia 1 “Le Iene” hanno sollevato lo scandalo delle case degli alti prelati, che vivono (da soli, non avendo famiglia) in lussuosi appartamenti, rigorosamente ubicati in zone centralissime e di prestigio, delle dimensioni di 400-500 metri quadrati.

Proprio così: all’incirca 5 volte più grande di una casa da 100mq comunemente usata da molte famiglie di almeno 3-4 componenti. Il Vaticano continua a predicare bene e razzolare male.

9f62f475c03a4e89bd49bf00a47d4f6aNessuno vorrebbe che gli alti prelati vivessero in una capanna, ma qui si parla di lussi degni di un calciatore, di una rockstar. Cosa se ne fanno di 500 metri quadri di casa? Non avendo ne moglie, ne figli? E’ evidente che ci sia la volontà e la voglia di vivere nel lusso, belle case ma anche belle automobili, uno stipendio ed una pensione di svariate migliaia di euro, l’aiuto delle parrocchiane che “lavorano” a costo zero.

In un momento come quello attuale, con milioni di famiglie in difficoltà, molte delle quali hanno perduto la casa, vedere questi signori, che vivono in appartamenti o ville di lusso, senza pagare le tasse sulla casa, fa veramente rabbia. E dovrebbero arrabbiarsi sopratutto i fedeli, coloro a cui il Vaticano chiede offerte ed elemosine “a fin di bene”, ma l’unico “bene” che conseguono, sembra essere quello degli alti prelati stessi.

E’ emerso che i soldi dell’Ospedale Bambin Gesù sono stati impiegati per ristrutturare la casa del Cardinal Bertone, e anziché scusarsi, con la faccia tosta di chi si può permettere questo ed altro, hanno continuato ad affermare che sia stata una scelta giusta, un investimento sensato. Chissà se coloro che hanno devoluto somme in beneficenza al Bambin Gesù sono d’accordo, o se pensavano che quei soldi sarebbero arrivati ai bambini, o comunque ai bisognosi. Cardinal Bertone tra l’altro non è nuovo a scandali di questo tipo, come quando, poco meno di un anno fa, emerse che aveva festeggiato il suo 80° compleanno tra tartufi e cristalli.

Ma non c’è niente di cui preoccuparsi, la gente dimentica presto. E continuerà a genuflettersi e baciare l’anello come sempre.

Basta che Papa Francesco faccia una telefonata a casa di una fedele, o che doni qualche centinaia di euro ad una famiglia bisognosa – premurandosi che il tutto emerga sui mass media, ovviamente – per ricevere applausi e standing ovation.

Pensate che il Vaticano è proprietario di 115.000 immobili nella sola Italia, per un patrimonio mondiale con un valore superiore ai 2.000 miliardi di euro. Se davvero volessero aiutare i poveri, avrebbero mezzi ingentissimi a disposizione. Invece pensano ad aumentare le proprie ricchezze, con gabelle come l’8×1.000, il quale conduce ogni anno nei forzieri dello Stato Pontificio un bel miliarduccio di euro, quasi sempre di persone ignare, in quanto il 90% delle persone non scelgono a chi devolvere l’8×1000, e questo in caso di mancata scelta, non va allo stato come credono erroneamente molti. Bensì viene ripartito secondo la % di chi effettua una scelta, e tra il 10% di persone che scelgono a chi devolverlo, il 90% di queste lo destina alla Chiesa Cattolica. Informatevi!

Il programma di Italia1 si conferma una delle poche voci scomode rimaste in Italia, paese ormai relegato al 73° posto della classifica della libertà di stampa, insieme alle repubbliche sudamericane e caucasiche. Unico caso tra le “grandi” d’Europa.

Le Iene non affrontano questioni come il signoraggio bancario, i trattati capestro, da quello di Velsen che istituisce Eurogendfor, al TTIP, ma sono l’unico programma che talvolta solleva questioni veramente scomode, come il lato oscuro dell’Antimafia, servizio trasmesso solo dopo la mezzanotte, alcuni mesi fa, o il recente, ottimo servizio sulla xylella.

Veritanwo

3 pensieri su “Tutti i Cardinali vivono in lussuosi appartamenti da 400-500mq! Ecco la “chiesa povera” di Papa Francesco!

  1. Voto 3 al giornalista… Mezzo Kilometro quadrato sono 500.000 mq non 500… 1Km = 1000 metri ; 1Km quadrato = 1000×1000 metri = 1.000.000 di metri quadri…

  2. Da far presente che pur non essendo cattolico ne tanto meno ateo, 1 km quadrato corrisponde a 1 km x 1 km corrispondente a 1000 m x 1000 m cioè 1.000.000 di mq. Non certo a 500 mq come scritto nell’articolo!!! Occhio alla matematica che non è un’opinione!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*