Attacchi kamikaze in Iraq e Pakistan: un bagno di sangue

download

Due attacchi kamikaze, a distanza di un giorno l’uno dall’altro, hanno fatto una carneficina in Pakistan e Iraq Venerdì 25 Marzo a Iskandariyah, in Iraq, un kamikaze risultato poi minorenne si è fatto esplodere allo stadio: il bilancio è di 41 morti e oltre 100 feriti. L’attacco è stato rivendicato dall’ISIS (Vedi su tgcom24) Domenica 27 Marzo, giorno di Pasqua. … Continua a leggere

Se iniziano gli attentati kamikaze in Europa, sarà caos totale e legge marziale

10320507_1566133350301245_1556685293655790612_n

Da quando parte dell’Iraq e della Siria sono finiti sotto il controllo dei miliziani dell’ISIS, che hanno assunto il controllo di giacimenti e raffinerie di petrolio e di gas, da vendere al mercato nero, e su ingenti ricchezze, il numero degli attacchi kamikaze nel mondo è aumentato vertiginosamente. Evito di ripetere molte considerazioni espresse in precedenza, dalla nascita dell’ISIS, ad … Continua a leggere

I media stanno diffondendo un video dell’attentato a Bruxelles, ma è un vecchio video!

Bruxelles__50430067_300

Terrore a Bruxelles, insanguinata da un nuovo attentato terroristico, che appare come il sequel di quelli di Parigi. E’ ancora presto per esprimersi sulle dinamiche dei fatti, in quanto fino ad ora non si conoscono i dettagli della vicenda.. I mass media stanno trasmettendo in queste ore un filmato dell’esplosione avvenuta all’aeroporto internazionale Zaventem: eccolo qui di seguito: In realtà, … Continua a leggere

ISIS è il risultato delle precedenti “guerre al terrorismo” che dovevano “liberarci di loro”

0011830675

Di veritanwo Sembra di essere tornati all’11 Settembre. Dal momento degli attentati di venerdì scorso, il mondo politico ed i media, incessantemente, non parlano di altro. Telegiornali, talk show, tribune politiche, giornali, blogger. L’agenda politica internazionale. I parlamenti. Le parole del Pontefice. Tutti parlano di terrorismo, e come nel caso dell’11 Settembre, i toni sono tali da alimentare paura e … Continua a leggere

Hollande annuncia modifiche alla Costituzione! L’eurodittatura sta entrando nel vivo!

eurolager-01-680x365

di Veritanwo Ho pubblicato appena un’ora fa un articolo che evidenzia le “conseguenze” degli attentati a Parigi, e della strategia della tensione in atto: leggi speciali e addirittura, un esercito europeo per contrastare il terrorismo. Torno ad affrontare l’argomento, perché Hollande ha annunciato di voler addirittura cambiare la Costituzione francese, per dare maggiori poteri alla Polizia. E anche in Italia, … Continua a leggere

Controllo globale ed esercito europeo: ecco le conseguenze degli attacchi di Parigi

download

Ad appena 72 ore di distanza dalla tragedia parigina, iniziano a delinearsi le prime conseguenze, sia a livello mondiale, che europeo e nazionale. Ieri notte l’aviazione francese ha colpito Raqqa, la “capitale” dello pseudo stato islamico in Siria. Almeno 30 raid hanno colpito la città, che ospita il quartier generale dell’ISIS. Secondo quanto riferito dalle “fonti ufficiali” sarebbero stati colpiti … Continua a leggere

Ecco perché razzismi e xenofobia fanno il gioco dell’ISIS e del terrorismo

isis

Gli attentati di Parigi hanno, come era ampiamente prevedibile, senza necessitare di spremersi troppo le meningi, dato nuovo vigore all’ondata xenofoba e razzista che ha travolto l’Italia negli ultimi anni. “chiudiamo le frontiere! Chiudiamo le Moschee! Rimpatriamo i mussulmani (la doppia S ce la mettono loro…) e via dicendo. Evidentemente queste persone non sono ben informate. Non sono a conoscenza … Continua a leggere

Parigi, siamo alle solite! Trovato passaporto (siriano) in tasca ad un terrorista!

attentato-francia

E’ incredibile. Siamo alle solite. A distanza di poche decine di minuti dagli attacchi di Parigi che hanno sconvolto l’occidente, l’agenzia SITE, dell’israeliana Rita Katz, organizzazione specializzata nel monitorare il terrorismo sul web, ha immediatamente reso noto che dietro agli attentati c’era la regia di ISIS. Per capire chi è Rita Katz e come opera la sua agenzia, rimandiamo a … Continua a leggere