Ecco come il ‘sistema’ può dichiarare guerra al Regno Unito dopo il Brexit

Il Brexit è davvero il festival della democrazia come sembra? Oppure è una arguta strategia delle elite, per disinnescare il crescente euroscetticismo dilagante in Europa? Queste domande, questi dubbi, per ora non avranno risposte certe. Si tratta solo di ipotesi. Dopotutto chi conosce il sistema, la sua “raffinatezza” nel dirigere le sorti del mondo, e le popolazioni come un pascolo … Continua a leggere

Raid contro musulmani: i media tacciono (ed in alcuni casi istigano…)

Ad integrazione dell’articolo Italia – Molotov e incendi contro la comunità islamica, ma i media TACCIONO! che racconta i casi accaduti a Rozzano (MI) e Mirandola (MO) dove rispettivamente è stata lanciata una molotov contro un Centro Islamico e dato alle fiamme un negozio di proprietà di islamici, riporto altri episodi che vedono come vittime soggetti che hanno l’unica “colpa” … Continua a leggere

ATTENTATO A BRUXELLES. L’ altra verità

Lo youtuber Tommix ha realizzato un mini-documentario sui fatti di Bruxelles, mettendo in evidenza alcune presunte incongruenze della versione ufficiale dei fatti fornita dalle autorità. Una analisi a tratti accurata, a tratti un po’ meno, ma che merita di essere visionata e valutata. La vicenda del video dell’attentato avvenuto in Russia nel 2011 proposto dai mass media italiani ed europei … Continua a leggere

Attacchi kamikaze in Iraq e Pakistan: un bagno di sangue

Due attacchi kamikaze, a distanza di un giorno l’uno dall’altro, hanno fatto una carneficina in Pakistan e Iraq Venerdì 25 Marzo a Iskandariyah, in Iraq, un kamikaze risultato poi minorenne si è fatto esplodere allo stadio: il bilancio è di 41 morti e oltre 100 feriti. L’attacco è stato rivendicato dall’ISIS (Vedi su tgcom24) Domenica 27 Marzo, giorno di Pasqua. … Continua a leggere

Se iniziano gli attentati kamikaze in Europa, sarà caos totale e legge marziale

Da quando parte dell’Iraq e della Siria sono finiti sotto il controllo dei miliziani dell’ISIS, che hanno assunto il controllo di giacimenti e raffinerie di petrolio e di gas, da vendere al mercato nero, e su ingenti ricchezze, il numero degli attacchi kamikaze nel mondo è aumentato vertiginosamente. Evito di ripetere molte considerazioni espresse in precedenza, dalla nascita dell’ISIS, ad … Continua a leggere