Rito satanico al CERN: e chi lo dice che sia ‘finto’ ? Il giornalista? Da cosa lo deduce?

6-53

Giovedì 18 Agosto è uscito su diverse testate giornalistiche un video girato all’interno del Cern, dove si vede un gruppo di persone incappucciate compiere degli strani rituali intorno alla statua della divinità indiana Shiva Nataraja, alta un paio di metri, donata al Cern dal governo indiano.
Prima di proseguire la lettura, guardate il video e leggete il breve servizio associato ad esso, per esempio su Repubblica. Sembra trattarsi evidentemente di un rituale satanico, tuttavia i quotidiani hanno relegato tutto a FINTO RITUALE… ma chi ha stabilito che si tratti di una messinscena??? Forse i giornalisti?E’ ancora mistero inoltre sull’autore del video, che sembra realizzato da una finestra. Pare che il Cern abbia avviato una indagine interna, probabilmente un atto dovuto, dopo che la questione è finita sulla stampa. Mass media che hanno immediatamente minimizzato, relegato tutto a “falso”, in questo modo hanno prevenuto lo scalpore che avrebbe creato se a dare la notizia fossero stati i blog.

Ripeto la domanda posta sopra: Come fanno i giornalisti a sapere che è un falso? Da cosa lo deducono? Da chi lo hanno saputo?

Hanno indagato su chi avrebbe organizzato tale messinscena in una zona CHIUSA al pubblico del Cern? A quale scopo fare una messinscena del genere?

Il precedente dell’inaugurazione con rito satanico

Questa vicenda OVVIAMENTE non può che fare tornare alla mente il caso, risalente a pochi mesi fa, dell’Inaugurazione del Gottardo, con un rito inaugurale – a cui hanno assistito molte personalità – che molti hanno dipinto come vero e proprio rito satanico.  Ne avevamo parlato in quei giorni, proponendo il video del rito e l’articolo di Maurizio Blondet.

Tutto questo è quantomeno molto strano… non trovate?

Veritanwo

Un pensiero su “Rito satanico al CERN: e chi lo dice che sia ‘finto’ ? Il giornalista? Da cosa lo deduce?

  1. Di certo non c’è da meravigliarsi: già non sappiamo pressoché nulla e la quasi totalità delle notizie viene manipolata (se utili al Potere). Figuriamoci poi se riguardano le “teorie del complotto”…

    A pensarci bene si deride il “complottismo” e tutti i giorni abbiamo a che fare con complotti di ogni genere, peraltro sbandierati sui media, nei film, ecc.

    Ogni notizia riguardante tangenti, falsi in bilancio, associazioni a delinquere si FONDANO sulla COSPIRAZIONE e sul COMPLOTTO.
    Però si dice “teorie della cospirazione” ed immediatamente si può chiudere il discorso e riderci sopra.

    Certo che la stupidità umana non ha limiti: anche davanti alle evidenze, se un Potere forte o un Professore Vattelapesca dice che sono caz**te, allora per tutti è così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*