Putin è contro il mondialismo? Oppure recita solo un copione ben preciso?

Prendo spunto dagli accadimenti di questi giorni per affrontare un tema che avevo già affrontato nei mesi scorsi: davvero Putin è nemico del nuovo ordine mondiale?

Sicuramente, apparentemente, si.

E visto quello che sta accadendo nel mondo, molto spesso è facile trovarsi d’accordo con le scelte e le prese di posizione del leader russo. Dobbiamo dare atto alla Russia che con lo scioglimento dell’Unione Sovietica, sembra aver rinunciato alle velleità imperialiste, ad alimentare “colpi di stato” per coltivare i propri interessi in altre nazioni.

Sia nel caso della guerra in Ucraina, che nel caso della guerra in Siria, la posizione della Russia è sicuramente migliore di quella degli USA e della NATO. La Russia sta dalla parte della ragione. E’ innegabile.

L’escalation delle tensioni tra USA / UE e la Russia, hanno portato molte voci “dissidenti” a schierarsi a pieno titolo con Putin, che in occidente gode di ampie e crescenti simpatie, nonostante i mass media non perdano occasione per metterlo in cattiva luce.

Ma Putin è veramente contro il nuovo ordine mondiale? Termine con il quale mi riferisco al progetto dell’elite di costituire un governo unico mondiale? Magari passando per un’altra guerra mondiale, come profetizzato nel 1860 dalla corrispondenza tra Albert Pike e Mazzini?

Oppure il dualismo USA – Russia, ed il mondo diviso in due blocchi granitici, è favorevole e propedeutico agli scopi dell’elite? Un po’ come il dualismo destra-sinistra che ha distratto per vent’anni gli italiani? Anziché pensare a temi come il signoraggio, gli italiani venivano distratti con l’antiberlusconismo o l’anticomunismo militante. E così facendo, con l’alternanza, hanno governato per 20 anni, sostenendo i medesimi potentati. E quando non avevano più i numeri per governare singolarmente, hanno gettato la maschera e messo in piedi la “grande ammicchiata”, con parte del centrodestra che governa insieme al centrosinistra, e una parte del centrodestra che finge di essere all’opposizione.

600678-PutinObama-1378425049-432-640x480Se ci fate caso, lo scontro tra Russia e USA resta sempre sul piano “diplomatico”, per esempio, perché Putin non parla mai di come i governi occidentali siano succubi dell’elite che controlla le banche centrali e quindi l’emissione monetaria?

Perché non evidenzia che la crisi in cui versa l’Europa, è un grande inganno?

E ancora: ma davvero Putin – ed i potentissimi servizi segreti russi – non sanno come sono andati i fatti dell’11 Settembre? Davvero Putin crede alla “versione ufficiale” del governo USA?

Alcuni anni fa, dei politici di secondo piano russi, hanno rilasciato delle dichiarazioni che paventavano che l’11 Settembre fosse stato un false flag. Ma non Putin.

Alcuni mesi fa, divenne virale la notizia che Putin avrebbe minacciato gli USA di fare rivelazioni sull’11 Settembre, e la notizia fu rilanciata da numerosi blog. Tuttavia la fonte primaria era un blog, e la notizia non trovava nessun riscontro. Al contrario, alcuni anni fa, Vladimir Putin, che ha sempre manifestato la propria solidarietà per gli attentati subiti dagli USA, affermò che era da pazzi ipotizzare un auto-attentato.

Che ISIS sia una creatura degli USA e dei loro alleati, ormai è una realtà accettata anche da molti giornalisti “di sistema”.

Putin intende combattere il terrorismo, ma chiede ai paesi che lo hanno alimentato di unirsi alla lotta, di cooperare, come se questi non fossero responsabili della situazione. In questo modo, però, fa il loro gioco.

Putin è davvero contro il progetto mondialista? Oppure è solo un commediante come gli altri, manovrato dall’elite?  Lascio “aperta” la riflessione…

Veritanwo

7 pensieri su “Putin è contro il mondialismo? Oppure recita solo un copione ben preciso?

  1. DUBITO FORTEMENTE CHE PUTIN/SERVIZI SEGRETI RUSSI NON SIANO A CONOSCENZA DI TUTTO QUANTO ANZI SARANNO A CONOSCENZA MOLTO MEGLIO DI NOI DEI FATTI ACCADUTI, PUO’ DARSI CHE SI VADA VERSO IL DUALISMO PERO’ SONO SEMPRE ACCORDI FATTI AL TAVOLINO
    E RICORDIAMOCI CHE PUTIN FA QUELLO CHE GLI VIENE DETTO
    DAL VERTICE DELLA PIRAMIDE

    UN SALUTO

    GRAZIE PER I VARI ARTICOLI 🙂

  2. Mi piace pensare che il suo modo di agire sia per mantenere calme le acque. Mi piace pensare che non abbia parlato di queste cose perchè si rende conto che il rischio di una 3 guerra mondiale è reale, visto che gia al momento ci troviamo in una guerra fredda se vogliamo ( l’altro giorno l’america ha anche annunciato la creazione di un nuovo ordigno atomico ). Per cui mi piace pensare che non fa certe dichiarazioni, ed invece cerca l’appoggio dell’occidente provando a creare un ponte, un collegamento tra ” l’occidente” e “l’oriente”. Non solo negli ambienti politici, ma anche nelle menti dei cittadini, visto che nei libri di storia che ci propinano nelle scuole, in tv e cosi via la russia è sempre stata ostracizzata, ed anche oggi quasi nessun ente dedito all’informazione perde l’occasione di parlarne male o indurre ragionamenti che non corrispondono alla realtà dei fatti.
    Mi piace pensare questo, per avere una speranza..tanto, in ogni caso non potremmo farci niente..

  3. Ci sta che si possa pensare che Putin stia recitando come fanno tanti……Ma vedete io credo che una persona falsa la si vede o la si inquadra iniziando da come governa la sua nazione, ed io in rete mi sono informato sul suo elettorale politico in Russia, quindi faccio una domanda a tutti voi….Perché o come mai Putin viene portato avanti con più del’ 80 % ? Ora prendiamo il burattino di Renzi….Da chi è stato eletto ? Ora che Putin non parla dello schifo di politica del UE ho di alcune nazioni in particolare, io penso semplicemente perché non gli frega più di tanto è per una parte fa bene, anche perché non è un problema suo, ma del’UE ho Stati Uniti…..Vedo Putin come una persona che dice, io non do fastidio, quindi non mi sfiorate ed io vi lascio vivere…..Cmq, Putin se girate in rete a parlato qualche volta di Obama e la Merkel, disse che volevano che lui (Putin) si unisse a loro, ma lui rispose che non si sottomette alle loro sporche strategie e altro ancora, adesso non ricordo bene……Cmq per ADESSO è il migliore sul pianeta terra…..Poi più avanti chissà ……

  4. Non tutto ciò che scrivi è corretto, infatti Putin non solo NON crede alla versione ufficiale sull’ 11 settembre, ma ha minacciato di rendere pubblica la verità, supportata da itelligence e tracciati radar e immagini satellitari che dimostrerebbero che l’11 settembre è un lavoro USA.

    • ciao Alex. Trovami una fonte ufficiale russa come RT che accrediti questo. Ho cercato a fondo, la notizia è partita da un blogger e si è propagata grazie ad altri blogger che l’hanno rilanciata. Verifica e poi dimmi

  5. Fino a qualche anno fa la pensavo ugualmente riguardo a Putin, e’ vero che quello che fa/che dice ci fa pensare che sia una persona totalmente diversa dagli altri (Obama/Merkel)
    Però alla fine dei conti alla fine di tutto sono dei fratelli, (basta guardare la case farmaceutiche russe, le scie chimiche, l’alcool, h.a.r.p, le frequenze radio, il popolo russo)
    E alla fine si nota poca differenza

    Non voglio fare pubblicità,pero’ consiglio i libri di David Icke, esempio “Il risveglio del leone”

I commenti sono chiusi.