Messaggio al POPOLO italiano di un Ispettore Capo di Polizia! Ascoltate e divulgate!

Di Veritanwo

Salvo Mandarà (salvo5puntozero.tv) intervista un ispettore Capo di Polizia, che con grande coraggio non si nasconde, ci mette la faccia e nome e cognome, e lancia un coraggioso e accorato appello alla popolazione.

Ecco le parole pronunciate dall’Ispettore Capo: abbiamo evidenziato in neretto alcune parti molto significative.

“non esistono banche oneste, ma persone oneste, e buone o cattive intenzioni. Come non esiste la “malagiustizia”, ma uomoni giusti, scelti per far rispettare la legge, e altri che la disonorano. Purtroppo il sistema ha messo in atto la politica del “divide et impera“. La pubblica amministrazione non è immune. Tra noi appartenenti alle forze dell’ordine, esiste lo stesso sistema. Ci dividono in settori, ci costringono ad affogare nella burocrazia, e così dimentichiamo il senso della nostra missione, Onorare il giuramento fatto sulla costituzione, far rispettare la legge, difendere i cittadini, i loro diritti, e garantire la loro sicurezza. Ci ritroviamo così ad eseguire ordini illegittimi, senza che ce ne accorgiamo. Allora, cosa e chi ci può “svegliare” da questo stato di cose? Voi cittadini! Le vostre armi? L’onestà, la condivisione, la non violenza, e fiumi di denunce. Denunciate gente, denunciate in massa. Non abbiate paura, non ora. Ora è il momento storico giusto per far capire ai poteri forti che noi non esitiamo, e che noi esistiamo. Che non ci arrendiamo. Che non ci suicidiamo. E che non ci fidiamo. Iniziate a denunciare le banche, ma con onore. Dobbiamo smantellare il sistema, non le persone. Loro sono come noi.”

Sul sito di salvo5puntozero.tv puoi visualizzare l’intervista integrale, della durata di un’ora, dove un ottimo Salvo Mandarà propone all’Ispettore Capo domande e riflessioni interessanti, ricevendo delle risposte sincere, che fanno capire quanto questo coraggioso e stimabile Ispettore Capo, la pensi esattamente come molti lettori di questo blog che fanno le più disparate professioni, studenti, disoccupati.

Ormai il “partito” di chi ha capito che siamo gestiti da poteri forti è ampio e trasversale, ma come dice l’ispettore, siamo divisi. Frammentati. Con il “divide et impera” su tutti i livelli, ci controllano e ci fogano gli uni contro gli altri…

Veritanwo

Precedente Attentato francese al Presidente siriano Bashar Assad? Successivo Ecco perché l'educazione sessuale (da non confondere con teoria del gender) è GIUSTA!

8 commenti su “Messaggio al POPOLO italiano di un Ispettore Capo di Polizia! Ascoltate e divulgate!

  1. Nando De Maria il said:

    Salve sono un ex-GdiF che negli anni 60 (il 1967) ha trasgredito ad un ordine ritenuto mandato in errore, ed ottenuto un risultato di servizio encomiabile dopo solo due settimane dall’aver ricevuto le Fiamme Gialle. Tant’e` vero che mi hanno ripagato con un ENCOMIO SOLENNE mai ritirato perche` avevo capito che il messaggio DOVEVA essere ascoltato e messo in atto.
    Mentre invece…io ho agito secondo coscienza ed ho ottenuto il sequestro di 9,968 Kg di sigarette (Dichiarate, mentre invece erano molte di piu`)e circa 400 casse di cognac FUNDADOR. I nostri comandanti erano dietro sia all’invio del messaggio in codice che del traffico di contrabbando. Tutto questo accadeva nella Provincia di Palermo.
    Ho lasciato l’italia alla primissima occasione e dal 1967 a tutt’oggi, vi sono tornato pochissime volte. Onesti “dentro” si nasce. Mi congratulo con Salvo per il suo coraggio e lo abbraccio con affetto. NON SMETTERE MAI DI ESSERE ONESTO PRIMA DI TUTTO CON TE STESSO perche` se lo sei, non ti dovrai mai preoccupare di cio` che penseranno gli “altri”….TU SAI DI ESSERLO!
    Ciao
    Nando (dalla lontana Australia)

    • Nando De Maria il said:

      S mettetela di andare a votare, per costituzione, se NON vengono eletti NON possono governare. E` difficile pero` convincere TUTTI a NON VOTARE, basta iniziare e pian pianino sarete molti di piu` a NON VOTARE ad ogni elezione successiva….UTOPIA? Forse! Io mi sono sempre rifiutato di votare perche` dalle mie parti si dice che: “AMMAZZA, AMMAZZA, E` TUTTA UNA RAZZA”

      • stefania il said:

        io è già due elezioni di seguito che non vado a votare.non serve è già tutto deciso e di quello che vuole il popolo non gliene frega niente

  2. Franco il said:

    Mario, devi sapere che hai la possibilità di difenderti dalle ingiustizie semplicemente presentando al comune di residenza due autocertificazioni: Legale Rappresentante di persone fisiche e giurudiche, di tutore, di curatore e simili, la seconda non la scrivo neanche tanto puoi andare sul sito www. popolounico.it a vedere di che si tratta. Se hai pazienza e ficucia vedrai che troverai la materia molto interessante, e vorrai presentare anche tu le autocertificazioni.
    L’ Ispettore Capo di Polizia nel filmato sopra, in un’ altra intervista accenna alle autocertificazioni che secondo lui sono gli unici documenti accettati dal sistema al posto della carta d’ identità e della patente ma viene interrotto perchè malgrado tutto vogliono censurare questa notizia per ragioni che non posso spiegarti. Leggi ed informa.

  3. DIFENDERE QUESTI POLITICI MARCI ,HANNO CORROTTO TUTTI ANCHE LA GIUSTIZIA..SIETE VOI CHE DOVETE FARLA RISPETTARE E SAREMO FIANCO A FIANCO PER RIPRENDERCI LA SOVRANITA E LA LIBERTA,CON UN GOVERNO ELETTO LEGALMENTE DAL POPOLO!!!!

I commenti sono chiusi.