Le sconvolgenti rivelazioni dell’ex boss Schiavone: NON DIMENTICHIAMOLE!

L’ex boss camorrista Carmine Schiavone, collaboratore di giustizia di vecchia data, morto pochi mesi fa d’infarto (chissà se “naturale”…o indotto) ha fatto delle rivelazioni sconvolgenti, che per anni sono rimaste chiuse nei cassetti, segretate dall’allora governo che aveva Giorgio Napolitano quale ministro degli Interni.

NON SOLO le autorità hanno consentito che fossero costruite abitazioni sopra delle discariche abusive di rifiuti speciali, persino radioattivi: NON SOLO hanno permesso che su questi terreni venissero coltivati frutti e ortaggi che poi finiscono nel piatto di ignari cittadini, magari quelli meno abbienti che per risparmiare qualcosa sono disposti (o meglio costretti) ad acquistare prodotti di provenienza ignota.

MA PERSINO ADESSO CHE LA VICENDA è EMERSA NELLA SUA GRAVITA’ E NELLA SUA INTEREZZA, non sono state avviate bonifiche serie, processi di decontaminazione ed eventualmente di evacuazione di abitazioni a rischio, distruzione delle coltivazioni su siti avvelenati, etc. NON è STATO FATTO PRATICAMENTE NIENTE. Tutto va avanti come se nulla fosse accaduto, come se non fosse noto che vivere in quel territorio significa ammalarsi. E a dimostrarlo sono i numeri, che non sono opinabili.

fotohome3T2Chi ha vissuto in quei luoghi dovrebbe essere indennizzato dallo Stato, che ha acconsentito a tutto questo conoscendo e nascondendo la situazione. Si tratta di qualcosa di gravissimo, di inaudito. In ballo ci sono molte vite umane.

Come possiamo avere fiducia in una casta di politici che non solo pensa solo ai propri interessi, ma se ne frega in questo modo dei cittadini. In passato i politici sicuramente rubavano, ma non erano spudorati, affaristi, menefreghisti come oggi.

In passato “mangiavano, ma ti permettevano di mangiare”, oggi invece si prendono tutto loro, o meglio si prendono gli avanzi del grande banchetto delle banche e degli speculatori. Loro si prendono gli avanzi, alla popolazione invece arrivano le briciole che cadono sul terreno durante i grandi cerimoniali.

ITALIANI, VI PREGO NON CONSENTITE CHE QUESTE RIVELAZIONI CADANO NEL DIMENTICATOIO… VI PREGO, NON LO PERMETTETE!

Mi rivolgo in particolare a chi vive in quei territori, ma anche a coloro che vivono a centinaia di km di distanza: perché uno stato che non tutela i campani, certamente non tutelerà i toscani, i lombardi o i veneti. SIAMO TUTTI SULLA STESSA BARCA, SIAMO TUTTI LEGATI e le divisioni sono solo un ulteriore regalo ai lobbisti ed ai loro camerieri: i politici.

DIVULGATE QUESTO VIDEO OVUNQUE… SPAMMATELO IN OGNI ANGOLO DEL WEB!

Veritanwo