Germanwings: “E’ UN COMPLOTTO, ECCO LE PROVE”

‪#‎Germanwings‬, emergono sempre più particolari inquietanti; ecco un breve docufilm, che elenca e ricostruisce le numerose ‘anomalie’ dell’abbattimento… sono davvero molte le stranezze, GUARDATELO E POI FATEVI UNA VS IDEA! Da vedere!

Non accennano a placarsi, sul web, le polemiche circa la natura della caduta dell’Airbus della compagnia low cost tedesca GermanWings, schiantatosi sulle montagne francesi a causa (almeno secondo la versione ufficiale) della vena suicida del copilota.

Dopo il j’accuse di Rosario Marcianò, presidente del comitato Tanker Enemy (vedi: http://caosvideo.it/v/germanwings-troppe-cose-non-tornano-intervista-a-marciano-esclusiva-5388) molti altri blogger, ricercatori, semplici cittadini si sono uniti al coro degli scettici.
Questo breve documentario evidenzia, utilizzando l’audio ufficiale registrato dalle scatole nere, e materiale fotografico,. i principali misfatti: ad iniziare proprio dalla scatola nera mostrata al pubblico, che si presenta non solo deformata (può dipendere certamente dallo schianto) ma addirittura evidentemente rugginosa, oltre che un modello obsoleto, fuori produzione da molti anni. Particolari che sfuggono al cittadino qualsiasi, ma non ai ricercatori indipendenti che analizzano anche i dettagli più insignificanti.
In molti pensano che le scatole nere possano essere state sostituite, con altre artefatte, in modo da sdoganare la versione ufficiale che colpevolizza il copilota. Dopotutto quanto asserito dai media, si basa proprio sulle registrazioni interne della scatola nera. L’audio estrapolato, confrontato con quello di altri disastri aerei, non convince. Il video illustra perché.

Molte persone considerano queste teorie “complottismo”, ma anche quando fu abbattuto il volo Itavia sui cieli di Ustica, la gente si rifiutava di pensare che ci fosse la longa manus degli eserciti occidentali, mentre poi questo è emerso ufficialmente. Non è possibile escludere niente, ma analizzare le vicende con serietà e senza alcun pregiudizio, sia in versione “complottista” che in versione “convenzionalista”. Analizziamo i FATTI e giudichiamo quelli, sperando che la verità emerga, qualsiasi essa sia!

Veritanwo per caosvideo.it

34 pensieri su “Germanwings: “E’ UN COMPLOTTO, ECCO LE PROVE”

  1. secondo me tutta questa gente che e morta sono stati i potenti a ucciderli e anno scaricato tutta la colpa a quel ragazzo i governi e giornalismo sono pericolosissimi non ce da sherzare tra un paio di mesi sentiremo altre straggi sti stronzi ci stanno uccidendo piano piano vogliono sterminare la popolazione per che siamo troppi si sa

  2. Comunque la scatola nera e’ un modello vecchio perche’ l’aereo era un modello vecchio di 24 anni!!

  3. IL PEGGIO DEVE ANCORA ARRIVARE, NELLA SOCIETA, PER MANCANZA DI BASIII E RADICIII, NON CI SARA MAIIIIII EQUILIBRIO, SIA MENTALMENTE, SIA FISICAMENTE???
    COLLABORIAMO TUTTI, PER RICOSTRUIRE UN FUTURO, NUOVO: E DARE + VALORE ALLA VITAAAAA CON + BASI + SALUTE + AMORE + PACE + EQUILIBRIO MONDIALE, PER DARE UNA SPERANZA HA QUESTI: BAMBINI, GIOVANI, COPPIE

  4. E’ mai possibile che non ci sia evento mondiale che non si debba mettere in dubbio ? Si cominciò con lo sbarco sulla luna, poi Ustica, poi l’11 settembre, poi le decapitazioni Isis, adesso questo. Certo che bisogna vivere davvero male così.

    • Infatti su Ustica la cassazione ha detto che è stato un missile… 11 settembre è palese essere false flag… ovvio non tutto è complotto ma spesso…

    • ah, perchè vivere credendo ciecamente a quello che i mass media (completamente manipolati dal potere) ti fanno credere….certo, molto comodo…ma davvero poco responsabile! SVEGLIA!!!!

    • Non è colpa nostra se i complotti esistono…dovreste farvene una ragione anche voi a cui va bene sempre la verità ufficiale, qualsiasi essa sia, anche se sfida palesemente ogni logica.

  5. Effettivamente questo montare di notizie negative sul secondo pilota lascia perplessi. Ricordo inoltre che, per le scatole nere dell’aereo della Malaysia , abbattuto sul Donbass, l’Inghilterra alla, quale venne affidato il compito di interpretarle e decriptarle ,dichiarò che per l’operazione occorrerà più di un anno, mentre ora in un attimo sono già in grado di ascoltare le registrazioni.

  6. lasciamo da parte le baggianate sulla scatola nera. questi signori non hanno mai visto una scatola nera in vita loro.
    per quanto riguarda l’audio dove dicono che e’ strano che non si senta “pull up” nel cockpit sarebbe da spiegare a questi signori che se la macchina e’ configurata in modalita’ cruise oppure approach con carrello e flaps ritirati, come e’ molto probabile che sia stata, e considerato che la discesa e’ avvenuta ad una velocita’ verticale che i sistemi di bordo hanno avvertito come “normale”, in tale configurazione cruise/approach il sistema GPWS (Ground Proximity Warning System, banalmente l’avviso di prossimita’ al terreno) si autoconfigura in modalita’ 4A. in questa modalita’ il GPWS non emette l’avviso acustico “pull up” ma l’avviso “too low terain”. l’avviso e’ emesso tra la quota di 500 e 1000 piedi tra i 190 ed i 250 nodi. dato che il 320 Germanwings sembra essere entrato in una gola montuosa di taglio a velocita’ molto alta (anche superiore ai 250 nodi) e’ presumibile che il GPWS non abbia avuto le condizioni necessarie per emettere l’avviso acustico. In ogni caso, per concludere, l’assenza dell’aviso acustico puo’ essere anche spiegato dal fatto che il copilota, consapevole di cosa stava per accaere, abbia semplicemente selezionato lo switch “Audio Inhibit” del GPWS.
    adesso basta con questo sciacallaggio.

    • Sciacallaggio??? Da quando in qua non abboccare a tutte le versioni ufficiali ti fa automaticamente mettere nella categoria sciacalli???

  7. A quest a conclusione cero arrivato anche io considerando I risarcimenti onerosi.
    Non tutti siamo dei fessachioni che abbocano a tutto

  8. Quindi se ho ben capito, uno che non ne capisce una mazza di aerei e incidenti aerei, sforna sta teoria del “tanker” abbattuto, mmmh e da chi? se i “tanker” sono voluti segretamente dai governi? ma fatela finita di sparar cazzate

  9. Sono un pilota privato. L’ unica osservazione è che la stampa quasi mai qualificata azzarda conclusioni spesso col solo scopo di “fare notizia”. Meglio aspettare le conclusioni degli addatti alla sicurezza. Dopo si può discuterne. Al momento mi limito a cogliere qualche contraddizione.

  10. avete notato come nello stesso momento in cui il volo comincia la discesa in corrispondenza delle coste, un secondo aereo non identificato proveniente dall’inghilterra che intercetta la traiettoria (benchè manifesti una quota diversa di volo) interrompa contemporaneamente il segnale del trasponder? A pensar male si fa peccato, ma….. Itavia docet!

  11. Ma se l’aereo è del 1994!!!! Ha vent’anni quindi è normale che le scatole nere non siano di recente costruzione!!

  12. e i testimoni che lo hanno visto precipitare facevano parte del complotto anche loro?
    speculazioni che trovano il tempo che lasciano.

  13. Mi domando come mai, con tutta la tecnologia a nostra disposizione, con l’esistenza di videocamere grandi come una sigaretta, con dispositivi di salvataggio dati digitali di capienza Gigabyte incredibili rispetto alle loro dimensioni, non si sia ancora installato nel cockpit di comando un sistema di VIDEO riprese, eventualmente protetto da una schermatura blindata (come le scatole nere) e/o in grado di trasmettere in streaming in tempo reale verso le torri di controllo sparse lungo le rotte degli aeromobili quello che avviene durante il volo……..Mi dite come mai?!?!

  14. Commento il video scandendo i minuti:

    00:27 Si inzia a parlare di scie chimiche, ma sono ovviamente estranee all’argomento e loro stesse un’ardua (fantasiosissima) congettura.

    1:09 Si asserisce che inizialmente non si parlava di perdita di comunicazione. Io invece ho da subito sentito questa notizia. In ogni caso si insinua, cioè si congettura, che questo dipenda dal fatto che si voleva coprire la verità; in ogni caso questa non è una prova ma una congettura.

    1:32 Si asserisce che in una situazione di silenzio radio si dovrebbero alzare in volo dei caccia per intercettare l’aereo in questione ma che questo non è successo; io ho sentito anche questa notizia alla radio.

    1:50 Si afferma che la scatola nera mostrata è “senza dubbio” di vecchio tipo.. di chi è questa certezza? Nomi e cognomi, please! In ogni caso l’aereo aveva più di 20 anni… era tutto abbastanza vecchio!

    1:58 A causa della presenza di ruggine, segno della lunga permanenza in ambiente ostile, si afferma che il fly recorder non è quello dell’aereo, ma sappiamo dove sono collocate in un aereo civile le scatole nere? Magari in ambiente umido? In questo caso per più di 20 anni?

    2:20 Si afferma che il file audio è frutto di manipolazione.. chi lo afferma? Nomi e cognomi, e direi anche curriculum… please!

    3:00 Ricostruzione cinematografica… a proposito di prova???

    3:36 Si dice che solo nel tempo viene corretto il tipo di informazioni riguardanti il copilota al fine di addossare a lui le responsabilità di quanto accaduto e che quiondi anche questa è una manipolazione della realtà. Ma se si voleva addossare a lui le responsabilità l’avrebbero da subito dipinto a fosche tinte, no? Mi pare assolutamente credibile che il suo vero profilo sia uscito fuori solo attraverso indagini, dato che lui ha cercato di nascondere i suoi problemi psicologici per anni.
    Il commento fuori campo parla di capro espiatorio… anche questa è una prova?

    4:04 I colleghi piloti dal giorno dell’incidente si rifiutano di volare perchè conoscerebbero qualcosa che noi non sappiamo. Ma fino al giorno prima volavano regolarmente… come mai?

    4:46 Si dice che 8 min di silenzio verso la torre di controllo sono inverosimili. A me, in quei minuti concitati mi pare invece assolutamente verosimile, sia perchè dalllo spazio passeggeri non credo sia facile comunicare con la torre di controllo come dalla cabina, sia perchè il comandante si rendeva conto che il problema era lì ed era lì che si doveva cercare di risolvere. La torre di controllo non poteva essere di nessun aiuto.
    5:08 Si pretende di riuscire a vedere dalle riprese diffuse dai media i resti dell’aereo e di riconoscere i corpi; sappiamo come si riduce un corpo umano dopo un impatto del genere? Sono state diffuse riprese di tutta l’area per poter dire che non si vedono i resti dei motori e che quindi è tutta una montatura? Questa vi sembra un’altra prova?

    6:06 Si ipotizza fumo a bordo che abbia fatto perdere conoscenza a tutti, equipaggio e passeggeri compresi e che questa notizia sarebbe deflafrante per il mercato dei voli civili. Ma dall’audio diffuso si sente la voce dei passeggeri, quindi niente svenimento, no? Inoltre questa potrebbe essere una notizia “bomba” per la compagnia aerea (ma non per tutta l’aviazione civile, comunque) e invece la notizia del pilota impazzito, versione ufficiale, lascia tranquilli?

    6:15 Operazioni di aerosol clandestine???

    6:30 Si ipotizza che l’aereo sia stato abbattuto prima e la scena del disastro creata ad hoc. Si vuole dire che centinaia di persone tra tecnici, piloti, soccorritori sono stati obbligati a creare quella messa in scena? Vi pare plausibile una cosa del genere? Sarebbe un’altra prova?

    6:45 Come ciliegina sulla torta, il commentatore ci dice che siamo un popolino sempre più stupido!

    Il video viene presentato come una PROVA, ma dov’è una sola prova? Sapete che significa prova? Per me è una accozzaglia di elementi che tentano di suggestionare e inducono a credere alle congetture esposte, senza nemmeno un pò di buon senso, tanto meno la minima prova.

    • Perfetto. Approvo e sottoscrivo tutto. Del resto chi afferma che le Torri Gemelle sono state abbattute da Bush, dice che erano state messe delle cariche esplosive all’interno come quando si demoliscono i vecchi edifici. Ma chiunque abbia visto almeno una volta su Sky quelle trasmissioni dove fanno vedere come fanno quelle demolizioni, avrà visto che per demolire un albergo di 10 piani, ci vogliono almeno 20 operai che lavorano 2 settimane per piazzare le cariche dentro il cemento con ore e ore di martelli pneumatici all’opera. Immaginiamo per abbattere 2 grattacieli di quelle dimensioni quanta gente e per quanti mesi avrebbe dovuto lavorarci all’interno senza che nessuno si accorgesse di niente. Ma come si fa a sparare simili stronzate ?

  15. le solite cazzate …..la verità spesso è proprio quello più ovvia , cioè il tizio era alla frutta , basta ….è cosi banale accettare che un pazzo ha fatto quello che ha fatto ?

  16. ipotesi inutile , l aereo si e schiantato a 700 km/h e vai cercando i 2 motori ?? e ovvio che si sono disintegrati , da 700 a 0 km/h , non so se rendo l idea………….riflettici un po’.

    • Informati meglio. I motori non si disintegrano mai… sono masse di acciaio che si deformano e basta

  17. no. A parte la solita massa complottista di stronzate senza documenti e dati, l’abbattimento di Ustica fu per primo rivendicato dai NAR (che immagino l’autore di questo “articolo” non conosca), rivendicazione giudicata inattendibile dopo poco.

  18. la teoria (del video) puo essere condivisibile o meno ed, in effetti molte cose non tornano. Il problema e che uno non puo diventare il “popolino stupido” solo se non condivide le idee di altri. E ovvio che ognuno di noi crea le prprie opinioni segendo le informazioni che riceve … Diamo la colpa ai mefia che dovrebbero indagare di piu e farsi piu domande … Non al “popolino”

  19. veritanwo Ti ho mandato una risposta tecnica sul perché i Turbofan dell’Airbus 320 si sono disintegrati.
    L’hai cancellata.
    Bene, questo la dice lunga sulla tua malafede.
    Vai a convincere i poverelli di San Agostino sulla tua tesi del complotto…..

  20. Buona sera a tutti volevo postare quanto segue :

    IL VOICE RECORDER GERMANWINGS 9525 DISTRIBUITO AI MEDIA E REPERIBILE SUL WEB E’ UN FALSO. E’ COPIATO DAL VOICE RECORDER DEL VOLO YEMENIA 626 SCHIANTATOSI NELL’OCEANO INDIANO il 30 giugno 2009

    “I colpi sordi seguiti da un aumento del rumore di fondo non sono provocati dal comandante che batte contro la porta del cockpit ma si tratta dello sblocco e l’apertura del nose door anteriore poco prima dell’ estrazione del carrello e il rumore di fondo che ne consegue è l’attrito della meccanica contro l’aria. I colpi poi con un maldestro quanto bizzaro copia incolla vengono ripetuti. Successivamente l’allarme sonoro ininterrotto poi il fruscio copiato dal voice recorder Yemenia 626 mentre L’ A 310 impatta violentemente la superficie dell’oceano.

    I due file sono stati elaborati con un programma specifico dai risultati stupefacenti.
    Ho postato l’articolo su

    http://www.cieliparalleli.com/Appunti-di-Cronaca/in-analisi-novella-sul-volo-germanwings-9525.html

    dove potete ascoltare le registrazioni del voice recorder, l’originale e il plagio.

    Grazie.

  21. un impatto cosi’ avrebbe dovuto lasciare un segno sul suolo …eppoi i serbatoi di carburante come mai non si sono incendiati ? solo nel caso di esplosione in volo si vedono resti in cosi’ largo raggio …

I commenti sono chiusi.