Eruzioni vulcaniche indotte e controllate (dal TG di RAI due – censurato)

Un raro servizio del TG2 risalente ad alcuni anni fa, disponibile su Youtube (non si sa ancora per quanto) parla della proposta di 3 scienziati di provocare deliberatamente eruzioni vulcaniche con lo scopo di raffreddare la terra.

Una soluzione estrema, secondo molti pericolosa ed imprevedibile, che evidentemente però, è possibile e fattibile. E’ dagli anni 50′ che gli Stati Uniti lavorano per controllare il clima, da utilizzare come vera e propria arma.

Anche il Generale italiano Fabio Mini ha parlato senza mezzi termini di “guerra ambientale in atto”, e dello sviluppo di armamenti capaci di interagire sul clima, con effetti distruttivi e/o strategici.

Gli studi della Tecnologia HAARP andavano anche in questa direzione. Riscaldare determinati punti del terreno e del sottosuolo può provocare terremoti, inondazioni, straripamenti, ma è possibile anche generare tornado e altri eventi catastrofici.

Nonostante il fatto che la geoingegneria sia ufficialmente oggetto di studio da molti anni, e nonostante le evidenze e le testimonianze, quando si parla di questi temi molte persone relegano tutto a complottismo, come se fosse fantascienza. Purtroppo invece si tratta di qualcosa di molto reale e concreto.

Veritanwo

Di seguito la conferenza del Generale italiano:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*