Brexit, Raccolta firme per ripetere il referendum?!? FOLLIA!

Da quando la Gran Bretagna ha votato in favore del Brexit, ne abbiamo sentite di ogni tipo, sia dai giornali che dai politici. C’è persino chi ha accusato “gli anziani” di aver votato per l’uscita egoisticamente, contro gli interessi dei loro figli e dei nipoti. Le amenità in queste ore, si stanno sprecando, ma ce n’è una che mi ha colpito in modo particolare.

E’ partita una raccolta di firme per chiedere la ripetizione del referendum.  Ne bastano 100.000 affinché l’iniziativa sia discussa dal parlamento inglese, ma grazie al supporto dei media e dei partiti europeisti, l’iniziativa ha già superato quota 3 milioni, e continua ad aumentare. Considerando il terrorismo mediatico di queste ore, ed il fatto che avevano votato per restare in UE più di 15 milioni di persone, i 3 milioni di firme sembrano normali e fisiologiche. Ma il dato viene fatto passare come se ci fosse stato un immediato pentimento, da parte degli inglesi.

C_2_articolo_3016638_upiImagepp

E’ ovvio che ci siano milioni di persone in favore del “Remain“, visto che il “leave” ha vinto con uno scarto inferiore al 2%. Così come è ovvio che nel parlamento inglese ci siano deputati ben felici di ripetere un referendum che ha avuto un risultato avverso ai loro veri padroni.

La cosa “bella” è che i media che riportano la notizia, lo fanno come se chiedere la ripetizione di un REGOLARE REFERENDUM fosse legittimo e normale. Se avesse vinto il “Remain”, avrebbero fatto lo stesso? Ovviamente, NO. Nessuno avrebbe mai pensato di ripetere il referendum, e se qualcuno lo avesse fatto, sarebbe stato preso per un folle. Invece in questo caso, viene ritenuto legittimo.

Politici e media fedeli all’Europa stanno RIBALTANDO l’esito di un referendum democratico, che evidentemente, non è andato come avevano previsto. Non possiamo sapere se si tratta di qualche strategia, ma più che passa il tempo, e più che sembra decisamente che il Brexit abbia colpito veramente le basi dell’UE.

Veritanwo

Precedente Ecco come il 'sistema' può dichiarare guerra al Regno Unito dopo il Brexit Successivo Le due MEGA BUFALE mediatiche sul Brexit dei media italiani

Un commento su “Brexit, Raccolta firme per ripetere il referendum?!? FOLLIA!

  1. Geni, informatevi e prima di scrivere cazzate, accedete il cervello.

    Se aveste letto quella proposta, oltre a scoprire che era stata formulata ben prima del referendum stesso. Non chiede un secondo referendum, come è stato sbrigativamente riportato da alcuni articoli: era stata inserita sul sito delle petizioni lo scorso 25 maggio da William Oliver Healey (con intenzioni opposte a quelle per cui sta riscuotendo grande successo ora, come ha spiegato lui stesso) per chiedere una modifica alla legge su questo specifico referendum che ne stabilisse un quorum piuttosto rigido. Il testo chiedeva che nel caso che i votanti fossero stati meno del 75% fosse necessaria una vittoria con almeno il 60% per convalidare il risultato, altrimenti si sarebbe dovuto tenere un nuovo referendum. Quegli obiettivi non sono stati in effetti raggiunti (votanti 72,2%, “leave” vincente 51,9%).

I commenti sono chiusi.